Tondo come il mondo, giunto all’ottava edizione, è stato distribuito a 33.350 alunni per un totale di 690 scuole e 1.389 classi, distribuite su tutto il territorio nazionale.

Il tema del concorso Ogni goccia conta, invitava i bambini a scrivere una “storia collettiva” sulla vita di una goccia d’acqua e inserire l’elaborato in una bottiglia di plastica, come se fosse una richiesta di soccorso di un naufrago.

Gli elaborati pervenuti per il concorso dimostrano un attento approfondimento nelle classi riguardo in primo luogo il ciclo dell’acqua. Quasi tutte le storie, infatti, a partire da una singola goccia – spesso in compagnia della sua famiglia o di amici da cui è stata separata e con cui si riunisce – raccontano e illustrano il ciclo dell’acqua nelle sue diverse fasi. Per mettere in evidenza l’importanza di questa risorsa, in molte storie i bambini hanno inserito nel racconto il problema dell’inquinamento, un problema risolto in maniera talvolta fantasiosa, talvolta realistica (ad esempio grazie a dei depuratori). Un altro argomento messo in evidenza in più elaborati riguarda i consigli per risparmiare acqua nella vita di tutti i giorni, seguendo le indicazioni dei kit didattici Tondo come il mondo distribuiti nelle classi.
Oltre ai disegni presenti all’interno dei racconti, i bambini hanno curato la decorazione delle bottiglie, dipingendole o decorandole anche con l’uso molto creativo di diversi materiali.
Nella scelta degli elaborati finalisti, sono state privilegiate le storie che si sono distinte per l’originalità e per una maggiore cura nella presentazione e realizzazione grafica.

Il concorso ha visto una partecipazione di 80 classi, per un totale di circa 2.000 bambini ed una redemption del 5,33%. Si riconferma un trend simile rispetto alla precedente edizione, in cui la redemption era del 6%.

Con questa edizione, Tondo come il mondo ha raggiunto in otto anni 360.000 bambini tra gli 8 e i 10 anni, con una distribuzione sul territorio nazionale in quasi 5.000 scuole primarie.


Scopri i vincitori